English

ISHK BASHAD "LIVE AT WOMAD 2001"

 

                                                                                    

          Giuseppe Grifeo - piano, voce

          Mouna Amari -voce, oud

          Enzo Rao - violino

          Peppe Consolmagno - voce, percussioni

 

 

  1.  Che vi sia pace  (Giuseppe Grifeo)  (2.01) - MP3 502 kb
  2.  Samarra  (Giuseppe Grifeo)  (6.49) - MP3 1.018 kb

  3.  Ya qalbi khalli elhal  (Mohammed Elkourd) (8.38) - MP3 1.190 kb
  4.  Zinkolah   (Mahmadou Bahiri) (8.41) - MP3 1.484 kb

  5.  Gianub  (Mouna Amari)  (5.28) - MP3 504 kb

  6.  Dervish  (Giuseppe Grifeo)  (8.28) - MP3 1.172 kb

 

      Tempo totale: 40.08 

 

 

Digitally Recorded live direct two-tracks at Womad Festival in Palermo

Italy - August 19, 2001

All arrangiaments by Giuseppe Grifeo

Engineer: Peter Kauffmann, Francesco De Magistris - Digi Wawe Palermo

Mastered: Nicola Cavina

Cover design: Francesca Ciaroni 

Photography: Alessandro Botticelli, Gianluca Avella, Elio Guidi,  Maurizio Castiglia

Special thanks: Francesco De Magistris 

Produced by: Cajù Records 

 CAJU' 4558-4 – © 2005  Cajù Records, Italy

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cd Ishk Bashad, cover

 

Cd Ishk Bashad, retro

 

                               Clicca qui per vedere tutti i Cd della Cajù Records

CLICCA QUI  PER LEGGERE LE  RECENSIONI

 

                    CLICCA QUI  se vuoi leggere i racconti dei brani contenuti nel cd Ishk Bashad live at Womad

 

                      2001 Womad Festival                                                      

 

 

"ISHK BASHAD è una delle tante forme di saluto in uso tra alcune confraternite Sufi, i    mistici religiosi dell’Islam. Si tratta di un augurio di pace e d’amore.   L’idea di formare un piccolo ensemble che potesse unire musicisti appartenenti ad aree geografiche diverse: la cantante tunisina Mouna Amari, i siciliani Enzo Rao e Giuseppe Grifeo ed il percussionista Peppe Consolmagno la cui concezione musicale parte dal Brasile per arrivare all’Africa, passando dai suoni del mondo, è nata sia dalla voglia di costruire un ponte virtuale tra vissuti musicali differenti ed apparentemente distanti, sia dalla volontà comune dei quattro musicisti di tradurre in musica l’idea di pace e amore espressa dal concetto di Ishk Bashad. Attraverso l’incontro tra il sultano della musica araba: l’oud, ed il re della musica occidentale: il pianoforte, sapientemente uniti dai suoni delle percussioni e da quelli del violino, Ishk Bashad intraprende un viaggio in culture e tradizioni musicali distanti tra loro ma legate da una profonda unitarietà in una dimensione assai particolare ed unica. La maggior parte delle musiche presentate nel CD, registrato dal vivo al Festival  Womad nell’agosto del 2001 a Palermo, sono state composte dal pianista Giuseppe Grifeo. Gli altri brani, rare composizioni di musicisti arabi  e di George Ivanovitch Gurdjieff sono stati arrangiati dal pianista e interpretati dal gruppo.  

 

 

UN PO' DI STORIA:
Questo Cd è stato registrato live su due tracce al prestigioso Festival Womad organizzato da Peter Gabriel tenutosi a Palermo nel 2001. Il gruppo Ishk Bashad era in gran forma, lo testimonia questo cd, circa 45 minuti di musica senza sovraincisioni o manipolazioni particolari. L’oud di Mouna Amari ha interagito in modo morbido ma presente con le sonorità sinuose e magiche del violino di Rao, mentre i suoni delle eteree ma puntuali percussioni di Consolmagno si sono legati a quelli del pianoforte (anche se digitale) di Grifeo che ha avvolto il tutto con una splendida regia.  

 

     Beppe Grifeo                                                         Mouna Amari                                              Peppe Consolmagno                            Enzo rao

   

 

 

 

 

Per informazioni, contattare: (Giuseppe) PEPPE CONSOLMAGNO
Strada Serre, 7 - 61010 TAVULLIA (PU), Tel/Fax: 0721 476230, e-mail: info@peppeconsolmagno.com

 

Home page | Biografia | Progetti | Didattica | Concerti Live! | Interviste | Stampa | Foto | Cd | News | Links

 


    Indietro

Index in Italian and English