English  Portugues

 

 

 

 

 

 

Racconto per immagini e suoni


di Patrizia Giancotti 

 

con Peppe Consolmagno  

 

 

Dal Mediterraneo al Brasile sulla rotta delle Sirene

Una narrazione per gli occhi, un concerto "da vedere", un viaggio visivo e sonoro sulla rotta delle Sirene dal nostro Mediterraneo alle spiagge di Bahia, dal mito all’arte, dal simbolo al rito, dal significato recondito all’archetipo universale, attraverso immagini raccolte in oltre dieci anni di ricerca sul campo e la musica in divenire che accompagna e dirige la traversata.   La Sirena è creatura di confine, è mistero, è sapienza, è musica celestiale e grido d'allarme nel traffico cittadino, è il femminile profondo che attrae e spaventa. La si trova sul vaso di Vulci del V secolo alata e in picchiata su Ulisse, in mosaico o dipinto, scolpita su capitelli medioevali, a dar forma a fontane, nei musei di tutto il mondo, specchio e ampolla, in Brasile e a Cuba, dove "madre delle acque" diventa culto, devozione, festa. Lo spettacolo è un tuffo nel mondo del simbolo mediterraneo per eccellenza che è divenuto universale.

 

 

 

 

 

 

 

  “In Italia Patrizia Giancotti festeggia ogni 

  trentun dicembre la  sua Yemanjá, sirena 

  che arriva veleggiando da Bahia.”

  Jorge Amado dal libro Navegação de 

  cabotagem

Patrizia Giancotti

Antropologa, fotografa, story teller, autrice e conduttrice di programmi per Radio 3, giornalista con più di cento reportage pubblicati e cinquanta   mostre fotografiche nel mondo, Patrizia Giancotti insegna antropologia all'Università S. Freud di Milano e alla UPTER di Roma. In Brasile per molti anni, dove ha collaborato a lungo con lo scrittore Jorge Amado, ha svolto ricerche sui poteri femminili e sui culti di origine africana, in particolare su quello dedicato alla dea del mare Yemanjà, immergendosi nello studio della cultura afro-brasiliana e in quello dello sciamanesimo amazzonico. Per il suo lavoro di divulgazione culturale il governo del Brasile le conferisce l’alta onorificenza dell’Ordine del Cruzeiro do Sul. In Italia le sue narrazioni visive sono state presentate a manifestazioni culturali e festival, come il RED di Reggio Emilia o la Biennale Danza di Venezia, al Palazzo delle Esposizioni di Roma, all'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, al Museo Etnografico di Nuoro, al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari e all'Ambasciata del Brasile. Tra i libri pubblicati ricordiamo Bahia (A&a Milano), Mito e desiderio (Franco Angeli), Filoxenìa L'accoglienza tra i Greci ed. Rubbettino. Attualmente lavora per i programmi di Radio 3 Wikiradio e Passioni. 

 

 

 

 

                        

Peppe Consolmagno

- percussioni, voce, symbols

 

Il tappeto su cui sparpaglia i suoi strumenti sembra un'officina del ritmo e dei sogni, uno spazio liberato dalla cacofonia della vita moderna e consacrato al piacere del suono. Peppe Consolmagno costruisce oggetti sonori per sè e per Naná Vasconcelos, uno dei suoi tanti estimatori. Altri ne inventa utilizzando materiali recuperati durante i suoi viaggi. Altri ancora ne immagina unendo la sua voce alla sinfonia di timbri e colori che si sprigionano da questa singolare orchestra formata da una sola persona. Grandi cucurbitacee saheliane trasformate in tamburi ad acqua, un gong birmano, lo sciabordio di un caxixi, vasi di terracotta africani che cantano, scrosci di sanza, flauti pigmei ed altro ancora, tra Sudamerica, Africa, Asia e regioni immaginarie, tra strumenti presi in prestito dalle  più diverse tradizioni e altri totalmente invetati o reinventati. Musicologo apprezzato, brillante animatore di seminari e workshop, Peppe Consolmagno costruisce i suoi spettacoli come piccoli racconti ambientati in una dimensione magica (Marco Boccitto)

 

                       

                                                                                                                                 

 

 

 

 

 

 

 

CLICCA QUI per vedere il video: Servizio di RTV News - Arena dello Stretto - Reggio Calabria

CLICCA QUI per leggere le Biografie

 

Richiedere materiale informativo e schede tecniche.

Componenti: n.2

 

Per informazioni, contattare:

(Giuseppe) PEPPE CONSOLMAGNO
Strada Serre, 7 - 61010 TAVULLIA (PU), Tel/Fax: 0721 476230, e-mail: info@peppeconsolmagno.com

 

Home page | Biografia | Progetti | Didattica | Concerti Live! | Interviste | Stampa | Foto | Cd | News | Links

 

 


Index in Italian and English